Saltear al contenido principal

Toledo

Toledo è una delle città della Spagna che meglio testimonia il suo grande passato di capitale dell’Impero. Luogo dal fascino austero e solenne, venne scelta da El Greco quale città degna di ospitare le migliori testimonianze della sua arte. Le dimensioni ridotte del centro storico permettono di visitarlo a piedi, scoprendo un’epoca in cui cristiani, arabi ed ebrei trasformarono il borgo in una “metropoli”.

Segovia

Presente nel patrimonio dell’UNESCO per il suo acquedotto romano, Segovia è senza dubbio una delle città più interesanti della zona della Castiglia. Forte è la presenza della cultura romana che, nel corso dei secoli, si è unita a quella gotica e ha prodotto meravigliosi monumenti e piazze, come la Cattedrale, una delle migliori chiese gotiche della Spagna, o l’Alcázar, castello-fortezza che incanta per i suoi interni e la sua storia.

Ávila

I regni medievali presenti nella Penisola Iberica si sono contesi Ávila per molto tempo, considerata un importante punto strategico. Circondata da una cinta di mura di circa 2,5 kilometri, la città visse il suo momento di maggior splendore a partir del XV secolo, quando, dopo la dominazione araba, ospitò le residenze delle principali famiglie di cavalieri fedeli alla corona. Fu proprio durante questo periodo inoltre che nacque il personaggio religioso che, per antonomasia, si associa alla città: Santa Teresa.

San Lorenzo de El Escorial

Il villaggio di San Lorenzo de El Escorial, edificato sulle pendici delle montagne che circondano Madrid a nord-ovest, vive all’ombra del grandioso monastero fatto costruire nel 1557 da Filippo II per celebrare la vittoria contro i francesi e per garantire degna sepoltura ai suoi genitori: Carlo V e Isabella di Portogallo. Oltre al mausoleo, questo luogo di villeggiatura dei reali comprende un complesso monastico, una basilica e un palazzo reale che raccontano la storia della dinastia degli Asbrugo.

Volver arriba